NEWS
RAUMLAND entra a catalogo con spumanti tedeschi di qualità
15 MAGGIO 2021

Sekthaus Raumland fu fondata nel 1984 dall’attuale proprietario, Volker Raumland, da molti indicato come il pioniere della rivoluzione dello spumante di qualità tedesco. L’azienda è stata fin dalla sua nascita specializzata nella sola produzione di Sekt (spumante) e tutto il lavoro, sia in vigna che in cantina, è organizzato per ottenere il massimo risultato in termini qualitativi, con prodotti che si distinguono per finezza e delicatezza. 

 


La zona di produzione, al confine tra il Reinhessen e la regione vinicola del Pfalz, si trova alla stessa latitudine della Borgogna. Le piogge durante l’anno sono sufficienti ma non eccessive, grazie alla vicinanza delle alture del Donnersberg, che spesso proteggono i vigneti anche dalla grandine. Le notti fresche e le calde giornate estive sono condizione ideale per favorire l’acidità nelle uve, fattore fondamentale nei vini spumanti. 
I vigneti, circa 10 ettari a conduzione biologica certificata fin dal 2002, si trovano a Dalsheim (4 ettari a denominazione Dalzeimer Bürger, VDP Grosse Lage), mentre altri si trovano a Bockenheim (Hohen-Sülzen) e a Mölsheim. Le uve coltivate sono per il 40% circa Pinot Noir, 40% Chardonnay e per il 20% Riesling, Pinot Blanc e Meunier. 

 


Il processo di vinificazione è molto attento, iniziando dalla raccolta manuale in piccole cassette e dalla selezione dei grappoli. Le uve sono pressate intere per preservare l’aroma del frutto, senza macerazioni né pompaggi. E’ utilizzata solo la “cuvée”, prima spremitura, la parte migliore del succo. Il metodo di produzione è quello classico, anche se Volker Raumland sottolinea che l’intenzione non è quella di copiare gli Champagne, ma piuttosto di creare prodotti veramente tipici e di valorizzare la loro provenienza, dato che i vigneti, i terreni e il clima locale sono molto particolari. Il fattore tempo gioca un ruolo fondamentale negli affinamenti, che possono durare a seconda delle cuvée da “più di tre anni” fino a quindici anni. Tutti gli spumanti ricevono un dosaggio molto basso (in genere inferiore ai 6 g/l.). 

 


Le due giovani figlie Marie-Luise e Katharina, che danno anche il nome a due delle cuvée prodotte, hanno raggiunto in azienda il padre Volker nel 2020 e ora conducono insieme a lui con entusiasmo questa bella azienda, considerata dalla critica e dalle recensioni di settore al top della produzione tedesca.