NEWS
Dalla bassa Nahe arrivano i vini di Schlossgut DIEL
08 MAGGIO 2021

Il fiume Nahe modella nel suo scorrere una regione caratterizzata da un territorio molto vario, composto da colline dolci, soprattutto nei pressi della confluenza con il Reno, ma anche da gole e rupi rocciose a strapiombo sul fiume. 

 

La grande varietà geologica del sottosuolo del Nahe rende quest’area di grande interesse per la degustazione del Riesling, vitigno nordico che molto più di altri ha la capacità di “leggere” il terroir ed esprimerlo in modo diretto. In quest’area così variegata, che conta circa 180 varianti di terreno, nascono alcuni tra i vini più interessanti della Germania, che portano in sé le caratteristiche tipiche della loro singola provenienza. 

 

Si dice che in quest’area nascano i Riesling di “roccia”, sia per la loro mineralità e longevità che per la morfologia del terreno, mentre i vini prodotti sulle rive della Mosella e del Reno siano i vini della “luce”, a causa dei riflessi del sole sui vigneti e sul paesaggio, più evidenti per la presenza di questi due ampi fiumi. 

 


Schlossgut Diel si trova a Burg Layen, paese di origini medioevali nella Valle di Trollbach, bassa Nahe, rinomata per il clima pressoché mediterraneo, con poche piogge e per la sua particolarità geologica, un’ampia gamma di composizioni del suolo che hanno come risultato un’evidente diversità di profili gustativi nei vini. 

 

L’azienda coltiva 25 ettari di vigneti, in alcuni punti dalle altissime pendenze, tra i più rinomati della regione, quali Dorsheimer Pittermännchen, Goldloch e Burgberg, oltre a Burg Layer Schlossberg, Hölle e Johannisberg. 
 

 

Caroline Diel rappresenta la settima generazione di viticoltori - la prima donna - in un’azienda ricca di storia. Enologa di professione e per passione, ha costruito la propria competenza anche con esperienze in aziende tedesche e francesi, in Champagne e presso il Domaine de la Romanée-Conti. Con il marito Sylvain Taurisson-Diel, che si occupa del lato commerciale, conduce questa azienda con passione, vivendo il lavoro come una sfida e una gioia che si rinnova ogni giorno.