TORNA ALLE AZIENDE DISTRIBUITE
DISTILLERIE MICLO

  DISTILLATI  |   Francia   |  Alsazia  

PRESENTAZIONE

La Distilleria Miclo, fondata nel 1962, è situata ai piedi delle montagne dei Vosgi, in una delle zone più belle dell'Alsazia, a pochi chilometri da Colmar e appena passato lo splendido villaggio di Kaysersberg.
La presenza diffusa di alberi da frutto in Alsazia ha creato le condizioni perché si sviluppasse fin da epoche remote l'arte della distillazione e della produzione di vere specialità, da tempo rinomate in Francia e nel mondo.
Le acquaviti e i liquori della distilleria Miclo vengono prodotti con frutta scelta, grazie ad una combinazione di antiche tradizioni e tecniche moderne, ponendo particolare attenzione all'intensità aromatica dei prodotti.

La maggior parte della frutta utilizzata è di natura selvatica, raccolta nella regione, pur con eccezioni migliorative, tra cui ad esempio le pere Williams, selezionate nella più soleggiata valle del Rodano, in particolare nel dipartimento della Drôme.
Tutta la frutta prima della lavorazione deve essere ovviamente sana, ben matura e con un contenuto zuccherino il più elevato possibile.
In genere la frutta viene pressata delicatamente, al fine di evitare che vengano rilasciate sostanze che produrrebbero sensazioni amare nel prodotto finale. La fermentazione (o macerazione, a seconda del frutto) trasformerà gli zuccheri in alcool. In seguito, grazie all'abilità e all'esperienza del distillatore, la distillazione tradizionale permetterà di ottenere e conservare solo la parte migliore della seconda distillazione, il cosiddetto "coeur de chauffe".

Il "cuore" del distillato necessita di una fase di riposo/invecchiamento, che dura per un periodo di 4 anni per i "grande réserve". Questa fase avviene in contenitori di acciaio, dove viene preservata la purezza degli aromi, tranne che per la "Vieille Prune, che dopo 12 mesi in acciaio affina in botti di legno, dove l'acquavite si ammorbidisce e acquista una bella colorazione ambrata.

Prima dell'imbottigliamento viene aggiunta acqua pura delle valli dei Vosgi (con un processo chiamato "mouillage"), che ridurrà l'alta gradazione naturale ai 40°/45° o fino al grado più adatto per la commercializzazione.

La produzione dei "liqueur" e delle "crème" non prevede invece l'utilizzo diretto dell'alambicco, ma si effettua con l'unione misurata del succo dei vari frutti, di acquavite, di acqua di sorgente e di zucchero, la cui presenza dona intensità ai profumi della frutta di origine.

CONTATTI

DISTILLERIE G. MICLO
311 La Gayrie
68650 LAPOUTROIE
Tel: +33 (0)3 89 47 50 16
Fax: +33 (0)3 89 47 21 03

www.distillerie-miclo.com